Regolamento



Regolamento Generale

La partecipazione al Circuito Regionale “TRAIL SICILIA CHALLENGE” non richiede alcuna iscrizione specifica e si riterrà automatica con la partecipazione alla prima gara disputata; possono partecipare al Circuito tutti i podisti in regola con le norme per la tutela sanitaria dell'attività sportiva agonistica e che abbiano compiuto 18 anni di età; la classifica finale verrà stilata in base al seguente regolamento:


Il trail running é una corsa podistica di resistenza in ambiente naturale che ci porta a contatto con la natura ed alla scoperta di territori e percorsi poco frequentati o sconosciuti; richiede tuttavia un’attenta valutazione della tipologia della gara ed un adeguato equipaggiamento in relazione alle condizioni meteo e di percorso, oltre ad un’adeguata preparazione fisica.
Le gare possono essere in regime di normali ristori oppure di semi-autosufficienza alimentare; ciò significa che sarà specificato, in ogni singolo regolamento della gara, il numero ed il luogo dei ristori; tuttavia, in alcune gare, il posizionamento e la distanza fra i rifornimenti potrebbero richiedere ai partecipanti di portare con sé cibo e bevande e l’attrezzatura per affrontare situazioni di emergenza. In alcune gare potrebbe essere richiesta la totale autosufficienza dei partecipanti: in questo caso gli atleti avranno l’obbligo, richiamato anche dal regolamento della singola gara, di dotarsi di acqua e generi di sostentamento idonei a terminare la corsa.
In ogni regolamento sarà indicato se e quale dotazione obbligatoria verrà richiesta al partecipante e verificata prima e durante la competizione. Penalità o squalifiche saranno previste in caso di mancanza del materiale richiesto nel regolamento della gara. Potrà essere indicata anche una eventuale dotazione “consigliata”
Il rispetto e la collaborazione fra le persone sono alla base dell’etica Trail: ogni concorrente ha il DOVERE di prestare soccorso ad un altro atleta in difficoltà ed avvisare il più vicino punto di soccorso, pena la squalifica dalla gara; così come il massimo rispetto sarà dovuto ai giudici, ai volontari ed al personale in servizio durante la gara. Le gare “trail” sono volte a limitare il più possibile l’impatto ambientale: gli organizzatori si impegnano a ripulire, ripristinare ed a volte migliorare le condizioni ambientali presenti prima dell’evento; tutte le gare prevedono penalità o squalifiche per gli atleti sorpresi ad abbandonare rifiuti o qualsiasi altro oggetto sul percorso in quanto l’obbiettivo principale è il massimo rispetto per l’ambiente che ospita l’evento. Al fine di ridurre al minimo l’impatto ambientale delle corse verranno aboliti i bicchieri di plastica usa e getta, pertanto si invitano gli atleti a dotarsi di BICCHIERE PERSONALE o borraccia da usare in tutti i ristori di tutte le gare. L’organizzazione si impegna a fare controlli su materiale obbligatorio, prima durante e all’arrivo della gara. Tutti coloro che non vengono trovati con il materiale, verranno penalizzati o squalificati. La penalità o squalifica verrà stabilita in base alla gara.
In alcune prove del Trail Sicilia Challenge potrebbe essere inserito un tempo limite per completare la prova o barriere orarie intermedie.
Per tutte le prove sarà richiesto al momento dell’iscrizione copia del certificato medico agonistico per l’ATLETICA LEGGERA in corso di validità, tessera di apparteneza ad un EPS e/o FIDAL, la compilazione del modulo di autocertificazione e informativa che verrà reso disponibile.
Le gare del Trail Sicilia Challenge si svolgono principalmente su strade ghiaiate, sterrate o sentieri a fondo vario (terra, detriti, pietraie) ma alcune possono anche prevedere passaggi di single-track in zone boscose, sentieri di crinale, pendii ripidi con tratti scivolosi, specialmente in particolari condizioni climatiche. Viene quindi richiesta ai partecipanti, prima dell’iscrizione, un’attenta valutazione della propria preparazione ed esperienza, dell’equipaggiamento personale e degli eventuali road-book con i dati di lunghezza, altimetria, dislivello positivo totale e tratti pericolosi che ogni organizzatore si impegna a fornire. Ad ogni gara è abbinato un Walktrail. Il presente Regolamento Generale, va inteso come aggiunta ed integrazione ai regolamenti emanati da ogni singolo Comitato Organizzatore che, con il proprio volantino o sito internet, specificherà nel dettaglio le proprie modalità organizzative.
Le iscrizioni attraverso il sito www.trailsiciliachallenge.it dovranno essere inviate esclusivamente dal Presidente della società o da un dirigente da lui delegato, che garantiranno il regolare tesseramento dell’atleta e il rispetto delle normative sanitarie vigenti. Gli atleti che decidono di iscriversi individualmente, lo possono fare attraverso il sito, allegando copia della tessera di appartenenza alla federazione o ad un EPS e copia del certificato medico sportivo per attività agonistica. Dopo la prima iscrizione, od ogni atleta verrà assegnato un codice che deve essere utilizzato per tutte le successive iscrizioni. La quota di iscrizione per le singole manifestazione è di € 15,00. Alla prima iscrizione ad ogni atleta verrà assegnato un pettorale che dovrà essere utilizzato per tutte le successive prove, in caso di smarrimento o dimenticanza il pettorale successivamente assegnato avrà un costo di 2 Euro. Le iscrizioni dovranno essere inviate entro mercoledì. Gli organizzatori hanno la facoltà di accettare le iscrizioni arrivate in ritardo, ma non oltre le ore 24.00 di venerdì. Se l’iscrizione è inviata in ritardo l’organizzatore deve fare pagare un quota aggiuntiva a titolo di penale di € 2,00. È facoltà dell’organizzatore garantire agli atleti iscritti in ritardo il pacco gara.

(NOTA1) Categorie Maschili • SM; M35; M40; M45; M50; M55; M60; M65; M70; e oltre

Categorie Femminili • SF; F35; F40; F45; F50; F55; F60; F65; e oltre

Le classifiche finali saranno stilate in base ai seguenti criteri:
Per ogni gara i punteggi individuali saranno assegnati in ordine decrescente attribuendo al primo atleta un punteggio variabile in base alla categoria di appartenenza. SM e SM35: verranno assegnati 70 punti al primo, 69 al secondo, 68 al terzo e così via fino ad assegnare 1 punto dal 70° in poi; SM40, SM45 e SM50: verranno assegnati 80 punti al primo, 79 al secondo, 78 al terzo e così via fino ad assegnare 1 punto dall’80° in poi; SM55: si parte da 60; SM60: si parte da 50; SM65: si parte da 30 punti; da SM70: si parte da 15; da SM75 in poi: si parte da 10 punti; Per le categorie femminili dalla SF alla SF45 verranno assegnati 40 punti alla prima, 39 alla seconda, 38 alla terza e così via fino ad assegnare 1 punto dalla 40^ in poi; SF50: si parte da 30 punti; dalla SF55 in poi: si parte da 15 punti. Nessun punto sarà assegnato agli atleti ritirati o squalificati. La somma dei migliori sette punteggi, determinerà la classifica finale individuale. Non saranno classificati gli atleti che non avranno preso punti in almeno 6 delle 8 prove in programma. In caso di parità nella classifica finale sarà preferito l’atleta che si sarà classificato più volte primo in tutti gli scontri diretti. Perdurando la parità verranno considerati i migliori piazzamenti ottenuti. CLASSIFICA DI SOCIETA’ Per ogni gara si sommeranno i punti ottenuti da tutti gli atleti della stessa società e saranno attribuiti 60 punti alla prima, 59 alla seconda e così via, fino ad assegnare 1 punto dalla 60^ in poi, sia per la classifica maschile che per quella femminile. La somma dei migliori sette punteggi determinerà la classifica finale di società. Non saranno classificate le società che non avranno preso punti in almeno 6 delle 8 prove in programma. In caso di parità nella classifica finale si sommeranno i punteggi ottenuti in tutte le prove disputate e sarà preferita la società che avrà il punteggio più alto. Perdurando la parità sarà favorita la società che si sarà classificata più volte prima in tutti gli scontri diretti e continuando la condizione di pareggio verranno considerati i migliori piazzamenti ottenuti. PREMIAZIONE FINALE INDIVIDUALE E DI SOCIETA’ Saranno premiati i primi cinque classificati di ciascuna categoria maschile e femminile, i ”fedelissimi”, ovvero coloro che hanno portato a termine tutte le gare del TRAIL SICILIA CHALLENGE ma che non sono riusciti a piazzarsi fra le prime cinque posizioni di categoria, le prime dieci società. PREMIAZIONE SUPERFEDELISSIMI Saranno infine premiati i “superfedelissimi”, ovvero coloro che hanno portato a termine tutte le prove del TRAIL SICILIA CHALLENGE 2018 • Maglia finisher tecnica disegnata apposta per il TRAIL SICILIA CHALLENGE 2018 sarà assegnata a tutti coloro che avranno preso parte a tutte le prove in calendario. I Walktrail prevedono una classifica della somma dei km percorsi, sarà riconosciuto ai primi 10 camminatori per quantità di km percorsi un ricordo di partecipazione del “TRAIL SICILIA CHALLENGE".

TRAIL RUNNING

Il trail running é una corsa podistica di resistenza in ambiente naturale che ci porta a contatto con la natura ed alla scoperta di territori e percorsi poco frequentati o sconosciuti; richiede tuttavia un’attenta valutazione della tipologia della gara ed un adeguato equipaggiamento in relazione alle condizioni meteo e di percorso, oltre ad un’adeguata preparazione fisica.


RISTORI

Le gare possono essere in regime di normali ristori oppure di semi-autosufficienza alimentare; ciò significa che sarà specificato, in ogni singolo regolamento della gara, il numero ed il luogo dei ristori; tuttavia, in alcune gare, il posizionamento e la distanza fra i rifornimenti potrebbero richiedere ai partecipanti di portare con sé cibo e bevande e l’attrezzatura per affrontare situazioni di emergenza. In alcune gare potrebbe essere richiesta la totale autosufficienza dei partecipanti: in questo caso gli atleti avranno l’obbligo, richiamato anche dal regolamento della singola gara, di dotarsi di acqua e generi di sostentamento idonei a terminare la corsa.


MATERIALE

In ogni regolamento sarà indicato se e quale dotazione obbligatoria verrà richiesta al partecipante e verificata prima e durante la competizione. Penalità o squalifiche saranno previste in caso di mancanza del materiale richiesto nel regolamento della gara. Potrà essere indicata anche una eventuale dotazione “consigliata”


ETICA TRAIL

Il rispetto e la collaborazione fra le persone sono alla base dell’etica Trail: ogni concorrente ha il DOVERE di prestare soccorso ad un altro atleta in difficoltà ed avvisare il più vicino punto di soccorso, pena la squalifica dalla gara; così come il massimo rispetto sarà dovuto ai giudici, ai volontari ed al personale in servizio durante la gara. Le gare “trail” sono volte a limitare il più possibile l’impatto ambientale: gli organizzatori si impegnano a ripulire, ripristinare ed a volte migliorare le condizioni ambientali presenti prima dell’evento; tutte le gare prevedono penalità o squalifiche per gli atleti sorpresi ad abbandonare rifiuti o qualsiasi altro oggetto sul percorso in quanto l’obbiettivo principale è il massimo rispetto per l’ambiente che ospita l’evento. Al fine di ridurre al minimo l’impatto ambientale delle corse verranno aboliti i bicchieri di plastica usa e getta, pertanto si invitano gli atleti a dotarsi di BICCHIERE PERSONALE o borraccia da usare in tutti i ristori di tutte le gare. L’organizzazione si impegna a fare controlli su materiale obbligatorio, prima durante e all’arrivo della gara. Tutti coloro che non vengono trovati con il materiale, verranno penalizzati o squalificati. La penalità o squalifica verrà stabilita in base alla gara.


TEMPO LIMITE

In alcune prove del Trail Sicilia Challenge potrebbe essere inserito un tempo limite per completare la prova o barriere orarie intermedie.


DOCUMENTI D' ISCRIZIONE

Per tutte le prove sarà richiesto al momento dell’iscrizione copia del certificato medico agonistico per l’ATLETICA LEGGERA in corso di validità, tessera di apparteneza ad un EPS e/o FIDAL, la compilazione del modulo di autocertificazione e informativa che verrà reso disponibile.


PERCORSI

Le gare del Trail Sicilia Challenge si svolgono principalmente su strade ghiaiate, sterrate o sentieri a fondo vario (terra, detriti, pietraie) ma alcune possono anche prevedere passaggi di single-track in zone boscose, sentieri di crinale, pendii ripidi con tratti scivolosi, specialmente in particolari condizioni climatiche. Viene quindi richiesta ai partecipanti, prima dell’iscrizione, un’attenta valutazione della propria preparazione ed esperienza, dell’equipaggiamento personale e degli eventuali road-book con i dati di lunghezza, altimetria, dislivello positivo totale e tratti pericolosi che ogni organizzatore si impegna a fornire. Ad ogni gara è abbinato un Walktrail. Il presente Regolamento Generale, va inteso come aggiunta ed integrazione ai regolamenti emanati da ogni singolo Comitato Organizzatore che, con il proprio volantino o sito internet, specificherà nel dettaglio le proprie modalità organizzative.


ISCRIZIONI

Le iscrizioni attraverso il sito www.trailsiciliachallenge.it dovranno essere inviate esclusivamente dal Presidente della società o da un dirigente da lui delegato, che garantiranno il regolare tesseramento dell’atleta e il rispetto delle normative sanitarie vigenti. Gli atleti che decidono di iscriversi individualmente, lo possono fare attraverso il sito, allegando copia della tessera di appartenenza alla federazione o ad un EPS e copia del certificato medico sportivo per attività agonistica. Dopo la prima iscrizione, od ogni atleta verrà assegnato un codice che deve essere utilizzato per tutte le successive iscrizioni. La quota di iscrizione per le singole manifestazione è di € 15,00. Alla prima iscrizione ad ogni atleta verrà assegnato un pettorale che dovrà essere utilizzato per tutte le successive prove, in caso di smarrimento o dimenticanza il pettorale successivamente assegnato avrà un costo di 2 Euro. Le iscrizioni dovranno essere inviate entro mercoledì. Gli organizzatori hanno la facoltà di accettare le iscrizioni arrivate in ritardo, ma non oltre le ore 24.00 di venerdì. Se l’iscrizione è inviata in ritardo l’organizzatore deve fare pagare un quota aggiuntiva a titolo di penale di € 2,00. È facoltà dell’organizzatore garantire agli atleti iscritti in ritardo il pacco gara.

(NOTA1) Categorie Maschili • SM; M35; M40; M45; M50; M55; M60; M65; M70; e oltre

Categorie Femminili • SF; F35; F40; F45; F50; F55; F60; F65; e oltre

Le classifiche finali saranno stilate in base ai seguenti criteri:


CLASSIFICA INDIVIDUALE

Per ogni gara i punteggi individuali saranno assegnati in ordine decrescente attribuendo al primo atleta un punteggio variabile in base alla categoria di appartenenza. SM e SM35: verranno assegnati 70 punti al primo, 69 al secondo, 68 al terzo e così via fino ad assegnare 1 punto dal 70° in poi; SM40, SM45 e SM50: verranno assegnati 80 punti al primo, 79 al secondo, 78 al terzo e così via fino ad assegnare 1 punto dall’80° in poi; SM55: si parte da 60; SM60: si parte da 50; SM65: si parte da 30 punti; da SM70: si parte da 15; da SM75 in poi: si parte da 10 punti; Per le categorie femminili dalla SF alla SF45 verranno assegnati 40 punti alla prima, 39 alla seconda, 38 alla terza e così via fino ad assegnare 1 punto dalla 40^ in poi; SF50: si parte da 30 punti; dalla SF55 in poi: si parte da 15 punti. Nessun punto sarà assegnato agli atleti ritirati o squalificati. La somma dei migliori sette punteggi, determinerà la classifica finale individuale. Non saranno classificati gli atleti che non avranno preso punti in almeno 6 delle 8 prove in programma. In caso di parità nella classifica finale sarà preferito l’atleta che si sarà classificato più volte primo in tutti gli scontri diretti. Perdurando la parità verranno considerati i migliori piazzamenti ottenuti. CLASSIFICA DI SOCIETA’ Per ogni gara si sommeranno i punti ottenuti da tutti gli atleti della stessa società e saranno attribuiti 60 punti alla prima, 59 alla seconda e così via, fino ad assegnare 1 punto dalla 60^ in poi, sia per la classifica maschile che per quella femminile. La somma dei migliori sette punteggi determinerà la classifica finale di società. Non saranno classificate le società che non avranno preso punti in almeno 6 delle 8 prove in programma. In caso di parità nella classifica finale si sommeranno i punteggi ottenuti in tutte le prove disputate e sarà preferita la società che avrà il punteggio più alto. Perdurando la parità sarà favorita la società che si sarà classificata più volte prima in tutti gli scontri diretti e continuando la condizione di pareggio verranno considerati i migliori piazzamenti ottenuti. PREMIAZIONE FINALE INDIVIDUALE E DI SOCIETA’ Saranno premiati i primi cinque classificati di ciascuna categoria maschile e femminile, i ”fedelissimi”, ovvero coloro che hanno portato a termine tutte le gare del TRAIL SICILIA CHALLENGE ma che non sono riusciti a piazzarsi fra le prime cinque posizioni di categoria, le prime dieci società. PREMIAZIONE SUPERFEDELISSIMI Saranno infine premiati i “superfedelissimi”, ovvero coloro che hanno portato a termine tutte le prove del TRAIL SICILIA CHALLENGE 2018 • Maglia finisher tecnica disegnata apposta per il TRAIL SICILIA CHALLENGE 2018 sarà assegnata a tutti coloro che avranno preso parte a tutte le prove in calendario. I Walktrail prevedono una classifica della somma dei km percorsi, sarà riconosciuto ai primi 10 camminatori per quantità di km percorsi un ricordo di partecipazione del “TRAIL SICILIA CHALLENGE".



Partners



Scarica Regolamento

Scarica PDF
vivinatura

App

Barcode Ranking
Scarica l'app

Con quest'app potrai visionare le classifiche in tempo reale sul tuo dispositivo Android. Presto su IOS

Scaricala da qui